lattuga
73 Flares 73 Flares ×

Vai ad uno dei tanti mercati di aziende agricole locali, banchi pieni di frutta e verdura.
Come puoi capire se tutto ciò che vedi è realmente a Km0? o addirittura biologico?
Chiedere è d’obbligo, ma la risposta lascia il tempo che trova se non conosci il commerciante.
La conoscenza della realtà agricola locale può essere un buono strumento critico per
orientarsi meglio nella scelta di cosa, come, dove e da chi acquistare.

Nel 2013, prima di avviare la nostra attività abbiamo effettuato un’indagine nel territorio per valutare
lo stato della produzione agricola locale e capire se fosse attuabile l’idea che avevamo in testa.
L’indagine preliminare è durata circa 3 mesi: tra oltre 200 aziende con cui abbiamo
preso contatto, ne sono state selezionate 35 in provincia di Firenze, Prato e Pistoia.

 

Che cos'è il Ceppo?

 

Abbiamo poi visitato tutte le 35 aziende. Ecco in sintesi le loro caratteristiche:

 

Quanto sono grandi e attrezzate?

  • Aziende di piccole dimensioni: 1-5 addetti
  • Superficie da 0.5 a 5 ettari
  • Solo 2 aziende dotate di serre (non riscaldate)

 

Producono abbastanza? Possiamo trovare tutto ciò che vorremmo in cucina?

  • Livelli di produzione limitatissimi da gennaio ad aprile
  • Nessuna azienda può vantare un buon livello di produzione sia di ortaggi che di frutta
  • La maggior delle aziende NON produce più di 5-6 varietà di ortaggi per stagione
  • Alcune varietà di ortaggi sono risultate irreperibili, per es. sedano da pinzimonio
  • Diverse varietà di ortaggi sono prodotte solo da un paio di aziende, tipo asparagi,
    carciofi, sedani,
    carote e barbabietole
  • Livelli di produzione di frutta molto bassi, soprattutto in quantità
  • Alcune varietà di frutta sono difficilissime da reperire, tipo albicocche, pere,
    uva da tavola

 

Come coltivano e producono queste aziende?

  • Certificazione biologica poco diffusa, soprattutto per gli ortaggi
  • Su 35 aziende, 11 sono biologiche certificate
  • Escluse quelle BIO, solo 5 producono senza far uso di sostanze chimiche di sintesi
  • La maggior parte delle aziende utilizzano il metodo dell’agricoltura integrata
    (uso limitato di sostanze chimiche di sintesi)

 

Come vendono i propri prodotti?

  • Sono tutte al di fuori dei circuiti della grande distribuzione
  • La maggior parte delle aziende vendono direttamente ciò che producono, con mercatini,
    vendita in azienda, gruppi di acquisto, ecc.
  • Alcune riforniscono ristoranti e botteghe
  • Tra le aziende che fanno mercati, SOLO 2 mettono sul banco SOLO prodotti
    di produzione propria

 

Nel prossimo articolo: Guida al consumo di prodotti biologici e a Km0: rischi e opportunità

 

Che cos'è il Ceppo?

 

73 Flares Twitter 0 Facebook 71 Google+ 2 LinkedIn 0 Pin It Share 0 73 Flares ×

Commenti

commenti

Leave a Reply