All posts in “Consigli”

ceppo2

Le 10 Regole d’oro per una salute di ferro

Stile di vita e alimentazione…ecco il decalogo che sintetizza i risultati dell’attività di ricerca
del Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro:

 

1. Mantenersi snelli per tutta la vita

Secondo l’OMS l’indice di massa corporea dovrebbe essere tra 18.5 e 24.9.
Calcola il tuo indice dividendo il tuo peso per l’altezza (in metri) al quadrato
(es. una persona che pesa 70 kg ed è alta 1.74 m avrà un indice pari a 70/(1.74×1.74)=23.1

 

2.Mantenersi fisicamente attivi tutti i giorni

Almeno una camminata veloce di mezzora al giorno!
Le maggiori cause di sedentarietà sono l’utilizzo imprescindibile dell’auto e le troppe
ore davanti a TV o computer. Meglio se si pratica uno sport…

 

3. Limitare il consumo di alimenti ad alta densità calorica ed evitare
le bevande zuccherate

Sono ad altra densità calorica i cibi industrialmente raffinati, precotti, preconfezionati,
che contengono elevati quantità di zuccheri e grassi.
Le bevande zuccherate meglio evitarle totalmente!

 

4. Basare la propria alimentazione prevalentemente su cibi vegetali

Cereali integrali e legumi più spesso possibile, anche ad ogni pasto, insieme a verdure
(escluso quelle amidacee, tipo patate) e frutta.
Sommando verdure e frutta sono raccomandate almeno 5 porzioni al giorno (per circa 600 gr)

 

Che cos'è il Ceppo?

 

5. Limitare il consumo di carni rosse ed evitare quelle conservate

Le carni rosse comprendono quelle ovine, suine e bovine, incluso il vitello
(si consiglia di non superare i 300 gr alla settimana).
Le carni totalmente da evitare sono quelle conservate tipo quelle in scatola, wurstel, ecc.

 

6. Limitare il consumo di bevande alcoliche

Un bicchiere di vino al giorno per le donne, due per gli uomini!

 

7. Limitare il consumo di sale e di cibi conservati sotto sale

 

8. Assicurasi un apporto sufficiente di tutti i nutrienti essenziali
attraverso il cibo: l’importanza della varietà!

 

9. Allattare i bambini al seno per almeno sei mesi

 

10. Non fumare

 

 Che cos'è il Ceppo?

 

Fonti: Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro

A4 ricettario

Scarica l’ebook gratuito del Ceppo “Un Anno di Ricette”

Il Ceppo è un servizio di consegna a domicilio di prodotti agricoli a Km0: ogni settimana frutta
e verdura appena raccolte, insieme ad altri prodotti di eccellenza come il Pane dai Grani Antichi
del Panificio Panchetti di Montespertoli o le Uova Bianche di Marcello Paoli di Settimello,
sono consegnati nelle case dei clienti in una speciale confezione, il ceppo appunto.

Fin dalle prime consegne, tutte le settimane al ceppo sono state allegate due ricette riguardanti
proprio i prodotti contenuti al suo interno: ricette semplici, sia per poter essere un valido aiuto
per i meno pratici dei fornelli, ma anche per mettere in risalto la qualità delle materie prime.

Dopo un anno di attività, ci è sembrato bello e utile raccoglierle tutte, formando un vero e proprio viaggio culinario attraverso le stagioni.  Per comodità le abbiamo divise in due volumi:

  • Ebook “Un Anno di Ricette Vol. 1: Primavera-Estate”
  • Ebook “Un Anno di Ricette Vol. 2: Autunno-Inverno”

 

×

Scarica Ebook gratuito “Un Anno di Ricette Vol. 1”

 Scarica ebook vol.1 gratuito

×

Scarica Ebook gratuito “Un Anno di Ricette Vol. 2”

 Scarica ebook vol.2 gratuito

×

Sostieni Il Ceppo condividendo questa pagina su Facebook

Condividi su Facebook

zuppa

Il miglior vaccino in vista dell’inverno? Una corretta alimentazione!

L’inverno è la stagione in cui il nostro corpo risulta più attaccabile. Mentre la tv dispensa consigli
su quali medicine prendere per prevenire e curare raffreddore, sintomi influenzali, tosse etc…
noi, come sempre, preferiamo promuovere un corretto stile di vita, con regolare attività fisica e
soprattutto, una corretta alimentazione. Non occorre avere molta fantasia, la natura lavora
molto bene offrendoci in ogni momento dell’anno quello di cui abbiamo realmente bisogno.
In questa stagione più che mai è necessario mantenere in forma l’apparato digerente.
Se l’apparato digerente funziona correttamente, i virus e i batteri vengono bloccati e non passano
la barriera intestinale.

 

Che cos'è il Ceppo?

 

Per questo è necessario assumere:

  • Fibre che tengono pulito l’organismo;
  • Acidi grassi insaturi, dei quali è ricco l’olio di oliva, la frutta secca (es. noci), il pesce
    azzurro ed il salmone;
  • Amidi non raffinati, ovvero cereali integrali: questi contengono l’intero patrimonio nutritivo
    del chicco e hanno un indice glicemico molto più basso, fattore molto importante per la
    prevenzione di numerose patologie, compreso quelle tumorali.

Ecco quindi quali sono le medicine naturali, prive di controindicazioni, che ci vengono in soccorso:
frutta e verdura fresca di stagione, il pesce azzurro (alici, aringhe, sgrombro) ricco di acidi
grassi omega-3, cereali integrali (orzo, avena, farro, miglio, riso) e legumi (lenticchie, fagioli, ceci).
Si vuole sottolineare come l’abbinamento di legumi e cereali integrali dia un piatto ad alto
valore proteico,
pari a quello di carne e pesce.
Detto questo, cosa c’è di più bello che godersi il tepore della casa con una bella zuppa calda,
mentre fuori piove o nevica?

Ecco quindi 3 ricette da provare:

 

Zuppa di miglio

Ingredienti (per 2 persone):
2 patate piccole
40 gr di cimette di broccoli
70 gr di miglio
dado q.b.
1/2 scalogno
3 cucchiai di passata di pomodoro

Pelate le patate e tagliatele a cubetti. Lavate i broccoli e tagliate le cimette.
Tagliate lo scalogno in piccolissimi pezzetti. Unite gli ingredienti nella pentola a pressione,
unite il miglio, coprite con l’acqua, facendo in modo che l’acqua non copra per più di
tre dita gli ingredienti; aggiungete il dado e la passata di pomodoro. Chiudete la pentola
a pressione e lasciate cuocere per 5 minuti dopo che la valvola inizia a “fischiare”.
Trascorsi i cinque minuti, spegnete il fuoco e lasciate che la pentola sfiati il vapore.

 

Zuppa d’orzo e verdure

Ingredienti (per 2 persone):
100 gr di orzo
1 carota
1 porro
1 patata piccola
50 gr di verza
1 l di brodo vegetale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.

Mettete l’orzo in una ciotola, lavarlo bene e metterlo a scolare. Pelate la carota e affettatela a rondelle.
Lavate il porro e affettatelo a rondelle. Lavate la patata, pelarla e tagliarla a cubetti.
Lavate la verza e affettatela grossolanamente con un coltello. Portate il brodo a bollore.
Mettete in una pentola da minestra l’olio, il porro e portarla sul fuoco. Farlo dorare a fiamma
media per 3-4 minuti. Unite le altre verdure e lasciare 3-4 minuti sul fuoco mescolando.
Unite quasi tutto il brodo, tenendone da parte un paio di mestoli, coprite e lasciate che prenda bollore.
Unite un pizzico di sale grosso e l’orzo. Cuocete per 40 minuti a fiamma media, coperto,
mescolando di tanto in tanto.
A 10 minuti dalla fine della cottura assaggiate e regolate eventualmente di sale.
Unite il restante brodo vegetale a seconda del grado di densità desiderato.
A fine cottura unire un filo d’olio a crudo e lasciar riposare coperto per 5 minuti prima di servire.

 

Zuppa di farro e fagioli

Ingredienti (4 persone)
200 g di fagioli
150 g di farro
1 carota, mezza cipolla, mezzo gambo di sedano
5 foglie di salvia
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai d’olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

Mettere i fagioli in ammollo per 12 ore. Lessarli in 1,5 lt di acqua salata assieme all’aglio e alla salvia.
Frullare la metà dei fagioli con un mixer ottenendo una crema.
Nel frattempo tagliare gli odori a piccoli pezzi e farli rosolare in un coccio assieme all’olio.
Unire il concentrato di pomodoro disciolto in poca acqua e far cuocere per una decina di minuti.
Aggiungere la purea di fagioli e il brodo di cottura dei fagioli. Aggiustare di sale e pepe e unire il farro
che dovrà essere portato a cottura aggiungendo, se necessario, dell’acqua calda.
Occorreranno circa 40 minuti. Prima di terminare la cottura aggiungere i restanti fagioli.
A fine cottura, far riposare per 5 minuti e poi servire la zuppa con una spolverata di
pepe e un filo d’olio.


Fonti: Giovanni Allegro, Anna Villarini – “Prevenire i tumori mangiando con gusto”

 

Che cos'è il Ceppo?

consigli-pratici-per-fare-la-spesa

Consigli pratici per fare la spesa con un occhio alla salute

Non riesci proprio a fare a meno del supermercato? Oppure ci vai soltanto preso dallo sconforto quando all’ultimo momento ti rimbalza alla mente il frigo vuoto? Certamente esistono alternative migliori (senza far nomi!), ma se proprio devi… ecco dei semplici consigli per una spesa sana al supermercato.

Principi generali:

  • Entrate sempre con una lista della spesa che vi permetterà di non
    fare acquisti compulsivi;
  • Insieme alla lista assicuratevi di avere anche la pancia piena per
    evitare tentazioni!
  • Privilegiate i prodotti freschi di stagione;
  • Occhio alle etichette: privilegiate alimenti certificati locali e biologici;
  • Spendete di più per la qualità e non per la quantità.

Cosa scegliere:

  • Prodotti contenenti ingredienti che anche un bambino di terza
    elementare riesce a leggere;
  • Alimenti che possono marcire. Questo a garanzia della freschezza,
    genuinità e dell’assenza di conservanti;
  • Soprattutto i cibi che stanno su una sola gamba (vegetali), perché
    sono migliori di quelli che stanno su 2 (polli, volatili), che sono migliori
    di quelli che stanno su 4 gambe (mucche, maiali, pecore, ecc.)
  • Cibi cresciuti in terreni sani e animali che hanno mangiato bene;
  • Cibo selvatico, quando è possibile;
  • Cibi dolci come li trovate in natura. Cercate di dosare da soli lo zucchero così come il sale.

Cosa evitare:

  • Prodotti con la scritta “light” o espressioni come “a basso contenuto di
    grassi” o “senza grassi” o “senza zucchero”;
  • Prodotti con alto contenuto di fruttosio o zucchero;
  • Prodotti che contengono tanti ingredienti;
  • Prodotti con ingredienti misteriosi (ovvero che le nostre nonne non avrebbero tenuto
    nella dispensa).

Infine, quando vi è possibile cercate sempre di mangiare a tavola, con calma, non davanti alla televisione, al pc o per strada!

 

(Fonti: Anna Villarini, Francesca Di Gangi, “Scegli ciò che mangi – Guida ai cibi che aiutano a proteggere la salute”)